sabato 16 aprile 2016

BISCOTTI AL POMODORO CON FROSTING DI MOZZARELLA E GANACHE AL BASILICO



Mentre sto scrivendo questo post sta per iniziare l’ultima tappa della presentazione del libro dell’MTChallenge sulle torte salate. Mi sto mangiando le mani per non poter essere, insieme alla Van Pelt e a gran parte della redazione, in quel di Catania, patria adottiva della mitica Baker.
L’essermi dedicata ai biscotti per gran parte di questo sabato, senza dover pensare a nient’altro e senza dover andare da nessuna parte, almeno per un giorno, merce rara in questi ultimi tempi, mi ha un po’ risollevato il morale. Devo dire che ad un certo punto mi sono pure esaltata. Sì, perché non sono molto tipa da biscotti, eppure, ancora una volta, come spesso mi è successo in occasione di varie sfide MTC, mi sono talmente appassionata da essermi fatta venire la voglia di biscottare ad oltranza. E questo tutto grazie a Dani e Juri, del blog Acqua e Menta, che hanno proposto questo tema, capace di accendere a mille la fantasia.
Seguendo le dritte della Dani, ho voluto provare la frolla all’olio. Per dir la verità mi era già capitato in passato di fare delle crostate usando l’olio al posto del burro (c’è purtroppo qualcuno a casa a cui piace avere il colesterolo alto) ma biscotti mai. Sono rimasta senza parole dalla friabilità di questi biscotti e dalla facilità di esecuzione di questa frolla. Da fare e rifare.
Non ho aggiunto acqua nell’impasto come sarebbe consigliabile fare, come spiegato nella ricetta della sfida e visto che l’olio al contrario del burro non contiene liquidi, in quanto ho utilizzato il concentrato di pomodoro che contiene una percentuale d’acqua al suo interno. E ho dovuto aumentare la dose di farina.
Per quanto riguarda il frosting, è stata una scelta obbligata quella di utilizzare la mozzarella dopo aver pensato al frollino al pomodoro. Inizialmente avevo pensato di usare la mozzarella di bufala ma poi, temendo che il sapore risultasse troppo incisivo, ho optato per una mozzarella di latte vaccino.
Infine, la ganache. Ho usato il latte al posto della panna, cosa che faccio spesso, soprattutto se utilizzo il cioccolato bianco. Dovendo aggiungere il basilico, è importante far raffreddare bene la ganache prima, per non far svanire il colore.




BISCOTTI AL POMODORO CON FROSTING DI MOZZARELLA E GANACHE AL BASILICO

Ingredienti
per i biscotti
280 g di farina debole
150 g di olio d’oliva dal sapore delicato
100 g di zucchero a velo
60 g di concentrato di pomodoro
2 tuorli d’uovo
1 pizzico di sale

per il frosting
250 g di mozzarella
40 g di zucchero a velo
½ baccello di vaniglia

per la ganache
70 g di cioccolato bianco
20 g di latte + 2 cucchiai per frullare il basilico
una ventina di foglie di basilico

Preparate i biscotti. (riporto il procedimento indicato da Dani e Juri con le mie variazioni)
Mescolate l’olio con lo zucchero, i tuorli e il concentrato di pomodoro, fino ad ottenere un composto omogeneo. Aggiungete il sale e infine la farina. Lavorate fino a ottenere un impasto omogeneo.
Cercate di lavorare la pasta il meno possibile impastando con la punta delle dita.
Formate quindi una palla e mettetela in frigo per almeno un’ora, avvolta nella pellicola (o in un sacchettino di plastica per alimenti), prima di utilizzarla per successive lavorazioni.
Preriscaldate il forno a 170 ° C.
Stendete la frolla tra due fogli di carta da forno (o con sotto il tappetino di silicone e sopra la carta forno). Se l’impasto si sbriciola troppo, aggiungete un cucchiaio di acqua e impastate di nuovo.
Lasciate l’impasto abbastanza spesso (circa mezzo centimetro) e ricavatene dei biscotti con uno stampino.


Mettete a cuocere i biscotti adagiando la carta forno su una teglia e fate cuocere per circa 10 minuti.
Fate raffreddare i biscotti e nel frattempo preparate il frosting.
Frullate la mozzarella insieme allo zucchero e ai semi di vaniglia e riponete in frigo.
Preparate la ganache.
Scaldate il cioccolato bianco nel microonde fino a quando vedrete che comincia a sciogliersi (non deve sciogliersi del tutto, altrimenti vorrà dire che si è scaldato troppo e potrebbe comprometterne la lavorazione). Aggiungete subito il latte e mescolate velocemente fino ad ottenere una crema densa. Fate raffreddare del tutto e nel frattempo frullate il basilico molto finemente insieme ai due cucchiai di latte. Quando la ganache sarà ben fredda, aggiungete il basilico, mescolate e conservate in frigorifero.



Spalmate il frosting sulla superficie dei biscotti e decorate con la ganache. Li potete servire aperti o chiusi

Con questa ricetta partecipo all'MTC n. 56, con i biscotti di Dani e Juri del blog Acqua e Menta.




31 commenti:

  1. Buono ottimo super direi ma ti confesso ho preso nota del frosting e della ganache ma non dei biscotti non me la sento di farli e non avrei nessuno che li mangi :( però il resto è interessante da usare anche con qualche antipastino ci devo pensare e poi te lo dico :) perdonata....spero di si.
    Buona fine settimana un abbraccio a tutti e due.

    RispondiElimina
  2. Se non hai nessuno che li mangi ti capisco...ma se non te la senti di farli a causa del pomodoro non posso che dirti che devi provare. Sono dolci, dei veri biscotti, non salatini ma biscotti. Il pomodoro conferisce sapore, li rende piacevolmente aromatici e aciduli, ma sono dolci come tutti i biscotti. E anche il frosting e la ganache, anche se si avverte la mozzarella e il basilico, il sapore è decisamente quello di un dolce. Ti assicuro che l'insieme è sorprendente.
    Baci e buona domenica :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi hai quasi convinta....penso che li farò se non altro per dirti che li ho provati bacioni cara :*

      Elimina
  3. Ed infatti io sono sorpresa, ma ammirata ancora di più!!
    Ho provato varie volte l'accoppiata cioccolato/basilico, crema/basilico, ma la trilogia pomodoro/mozzarella/basilico in una preparazione dolce era del tutto lontana dal mio cervello.
    La trovo curiosissima e molto, molto furba!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa molto piacere mia cara il tuo commento, come sempre i tuoi.
      Un bacione!

      Elimina
  4. Hai sempre delle idee pazzesche per MTC, e anche questa volta sei molto ispirata!! Io non me avrei il coraggio, te lo dico già! :D
    Mi incuriosisce proprio il sapore del pomodoro in un biscotto dolce, dovrei provarlo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti dirò che non vedevo l'ora di assaggiarli talmente forte era la curiosità. Fino a quando non si assaggiano è quasi impossibile immaginare il sapore di tutti gli ingredienti insieme.

      Elimina
  5. Ma che idea!! Proprio non riesco ad immaginare il sapore, vorrei tanto provarli! Davvero originale. E anche a me è capitato spesso che una sfida inizialmente ostica mi abbia fatto appassionare all'argomento...potere dell'MTC! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto! Potere incredibile dell'MTC! Sono proprio le sfide che ci sembrano inizialmente più lontane dalle nostre corde che alla fine ci appassionano di più.

      Elimina
  6. Concordo con Fede, solo chi ha una grande dimestichezza con i sapori come quella che hai tu può permettersi di mettere gli ingredienti della pizza in un biscotto, e ottenerne un biscotto dolce ed equilibrato. Io non solo non avrei il coraggio, non avrei neppure la capacità!!! Mi piacerebbe moltissimo rifarli, ma non credo sia possibile sostituire né la mozzarella né il cioccolato bianco :(
    Complimenti davvero per la proposta creativa, ardita e scenografica!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie infinite Dani! E mi devi scusare. Subito dopo essermi venuta in mente questa idea mi sono ricordata della tua intolleranza. Mi sarebbe piaciuto preparare dei biscotti che idealmente avresti potuto assaggiare anche tu, ma ormai non potevo più tornare indietro.
      Però credo che partendo dalla base della frolla al pomodoro, ci si possa sbizzarrire con altri ingredienti.
      Baci!

      Elimina
  7. Io non ho mai visto niente di simile!
    Pazzeschi veramente e da provare sicuramente, soprattutto la ganache e il frostig!

    RispondiElimina
  8. Mi associo alle lodi per la tua genialità e la tua bravura.
    Niente lasciato al caso, hai usato ingredienti tipicamente salati in una preparazione regina della pasticceria, trasformati dal tuo talento in dolci golosità.. è quando fai così :)) che capisco che non ci sono limiti per te! bravissima, sempre di più!

    RispondiElimina
  9. Sono meravigliosi nell'aspetto, appetitosi e originali nel gusto! Sei Bravissima!

    RispondiElimina
  10. Mari, che idea interessante! Un biscotto dal sapore decisamente sorprendente, ma proprio per questo molto accattivante!

    Fabio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahaha senti chi parla di idee interessanti :D

      Elimina
  11. Mi incuriosiscono tanto...l'idea del pomodoro dolce, con quel frosting e pure il basilico nel cioccolato bianco... sei grande!

    RispondiElimina
  12. Bellissimi e veramente originali!!!Ma da te ci si può aspettare questo ed altro!Felicissima di aver conosciuto il tuo blog, grazie all'mtc e al libro!Sei bravissima
    Ps: ho provato la tua torta di rape del libro! E' deliziosa, sarà il mio contributo alla settimana delle torte salate del calendario del cibo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, piacere mio di avere conosciuto te!
      E grazie per aver rifatto la mia torta salata, ti ho lasciato un commento al post l'altro giorno ma non lo vedo. Ti è venuta benissimo, perfetta direi :)
      Grazie ancora e a presto.

      Elimina
  13. Come Fabiana: tertium non datur, perchè il pomodoro mi ha sempre inibito. Ormai l'abbinata cioccolato basilico è un classico, almeno a Genova dove si fanno i cioccolatini al pesto e anche il frosting di mozzarella- per altro difficilissimo, chapeau- i più bravi lo fanno (a scanso di equivoci, io lo mangio solo). Qui abbiamo la quadratura del cerchio, che si completa per altro in maniera sorprendente, sugellata da quell'ooohh di ammirazione che da te si rinnova ogni volta, e ogni volta in forme nuove. Non dico altro, se non che mi hai convinta-e ti assicuro che ero piena di remore, prima della lettura del post. Invece, l'unico neo che rilevo ora è questa dannata virtualità, che mi impedisce di assaggiarli. E non per fugare dubbi, ma per gioire delle conferme. Hai sempre una dozzina di marce in più.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dei cioccolatini al basilico ignoravo l'esistenza, anche se a pensarci trovo scontato che qualcuno li abbia già inventati :). Così come ignoravo l'esistenza del frosting di mozzarella, mi era sembrata una gran figata di invenzione e l'ho trovato facilissimo da fare, almeno come ho pensato di farlo io, ma se tu dici che è difficilissimo probabilmente si deve fare in qualche altro modo.
      Mi sono imposta da tempo, quando mi viene in testa una ricetta nuova, di non guardare su internet se qualcuno l'ha già fatta o come l'abbia eseguita. So che questo mi fa rischiare di essere banale ma so anche che così non precludo a me stessa nuove sperimentazioni, che invece eviterei se sapessi di non aver inventato nulla di nuovo.
      Mi avrebbe fatto piacere sapere da che cosa derivavano le tue molte remore prima di leggere il post ma sono felicissima di averti fugato ogni dubbio.
      Grazie mille,come sempre, per il tuo commento.
      Baci :*

      Elimina
  14. Come è successo per altri qui prima di me, e come è successo ora per la mia cheese cake, anche io pensavo fossero salati!
    Ricordo di averli visti sui social ma non ero venuta a leggere il post
    E devo dire che hai ragione, vedo una grande sintonia, anzi mi sono emozionata leggendo questo tuo post
    Complimenti di cuore mia cara, per la tua bravura, la tua competenza e la tua fantasia

    RispondiElimina
  15. Chi cerca trova... è vero!!! Ma vieni a cercare nel posto giusto. Scopri il pesto al basilico. Vai su http://www.vitalbios.com/A/MTQ2NjYwNTQzMywwMTAwMDAxMixwZXN0by1hbC1iYXNpbGljby0xODAuaHRtbCwyMDE2MDcyMCxvaw==

    RispondiElimina
  16. Quando non sai cosa scegliere... compra il meglio e non te ne pentirai. Scopri il pesto al basilico . Vai su http://www.vitalbios.com/A/MTQ2Nzc5MjgzNCwwMTAwMDA0OCxwZXN0by1hbC1iYXNpbGljby5odG1sLDIwMTYwODAzLG9r

    RispondiElimina