sabato 25 agosto 2012

POLPETTINE FRITTE E AL FORNELLO DA RICCI



Qualche giorno fa ricorreva il nostro anniversario di matrimonio e per l’occasione abbiamo voluto festeggiare alla grande concedendoci una cena in uno dei migliori ristoranti di tutta la Puglia.

Il ristorante in questione è “Al Fornello da Ricci” che si trova a Ceglie Messapica, in provincia di Brindisi, ristorante premiato con una stella Michelin.

Tutto è stato perfetto. A partire dalla location, terrazza all’aperto su una collina in mezzo alla campagna di Ceglie, tavoli apparecchiati elegantemente e illuminati da discreti lumini, fiori e alberi a fare da cornice.


L’accoglienza è stata delle migliori, estremamente ospitale. Ci ha ricevuto, come se fossimo degli amici di lunga data, la Signora Rossella, una delle due figlie di Angelo Ricci, che nel 1967 insieme alla moglie Dora dava vita al ristorante.

L’altra figlia, Antonella, insieme al marito Vinod, sono i due chef che con passione creano i piatti straordinari che vengono offerti ai commensali.

La cucina è quella legata al territorio, che utilizza materie prime eccezionali rivisitando alcuni piatti della tradizione con tocchi di genialità.


 
Ogni piatto è un quadro, perfettamente presentato, che già agli occhi offre un’anticipazione di quello che sarà per il palato. Un piccolo viaggio nell’estasi del gusto.

Non si tratta di piatti semplicemente belli e buoni. Si tratta di piatti con un’anima, di piatti che sanno parlare ed arrivare al cuore.




Una cosa è certa. Per il nostro prossimo anniversario saremo di nuovo là.

Chiudo questo post dedicato al ristorante Al Fornello da Ricci con la ricetta delle polpettine fritte.
In ogni casa pugliese che si rispetti non possono mancare nei giorni di festa. E così vengono servite anche Al Fornello appena ci si siede a tavola, come benvenuto, accompagnate da dell’ottimo e fresco vino rosato, e non si può spiegare quanto siano perfette, a testimonianza del fatto che anche ispirandosi alle ricette della tradizione si possono fare grandi piatti.

Ovviamente la mia ricetta non sarà mai lontanamente paragonabile alla loro.


Ingredienti
500 g di carne macinata mista tra maiale e vitello
2 uova
½ spicchio d’aglio tritato finemente
1 cucchiaio di menta tritata
1 cucchiaio di pecorino grattugiato
1 cucchiaio di pane grattugiato
1 tazzina di vino bianco
1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva
sale e pepe
olio extravergine d’oliva per friggere

Amalgamate la carne, le uova, il formaggio, l’aglio, la menta, il vino, il pane grattugiato, l’olio, un pizzico di sale e un pizzico di pepe. Lavorate a lungo l’impasto per renderlo il più possibile compatto.
Formate con il composto delle piccole polpettine, grandi quanto una nocciola e fatele friggere in abbondante olio caldo poche alla volta, muovendo il tegame per farle dorare uniformemente.


2 commenti:

  1. ottima ricetta, brava!da oggi ti seguo( appena iscritta) ti va di ricambiare? grazie ti aspetto, ciao!

    RispondiElimina